Loading...

GIORDANO 2.0 – Concerto “multimediale” di Daniela Giordano

Mercoledì 13 dicembre, il Teatro “Umberto Giordano” ospiterà uno spettacolo intitolato “Giordano 2.0”, rivisitazione  in chiave moderna dell’opera per pianoforte del grande compositore foggiano. L’evento è promosso dal Comune di Foggia.

A proporre i brani del Maestro sarà la giovane pianista foggiana Daniela Giordano, un’eccellenza del territorio in campo musicale, pluripremiata e conosciuta in tutto il mondo, che quest’anno ha anche debuttato alla Carnegie Hall di New York.

Una trasposizione scenica dell’omonimo album che Daniela Giordano ha pubblicato con la Fedora Music grazie alla produzione della Clab Studios, con le note sui brani a cura del Maestro Carmen Battiante. Sarà proposto un format molto particolare con proiezioni digitali ed effetti speciali di visual art, con un fattore di postmodernità. Una proiezione digitale del volto di Umberto Giordano, infatti, interagirà con la pianista e con il pubblico, raccontando un altro aspetto del Maestro, legato alla sua produzione pianistica, alla modernità dei temi per pianoforte, all’amore per il Cinema, con uno sguardo particolare alla sua terra.

Il progetto discografico Giordano 2.0 nasce dalla ricorrenza straordinaria dei 150 anni dalla nascita del compositore, che ha spinto la pianista foggiana, in sinergia con il Comune, con alcune realtà cittadine e con il sostegno della Fondazione “Musicalia”, a rendere omaggio ad una produzione meno conosciuta di Giordano, incidendo le opere per pianoforte solo.

«Si tratta di brani di carattere vario, -sottolinea Daniela Giordano- dallo stile raffinato e salottiero, ognuno con la sua connotazione ed il suo potere suggestivo. Le forme tradizionali, come il valzer, il minuetto e la gavotta vengono rivisitate con sonorità dolci ed eleganti, con cantabili di un lirismo intimo e ricercato, accanto a brani dal ritmo più vivace e brillante, pieni di quell’energia e quella spontaneità che contraddistingue il compositore verista».

Il progetto, a seguito di una delibera del Comitato Tecnico Scientifico istituito dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, è stato inserito tra le iniziative per le celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Umberto Giordano.

Cosa ne pensi di questo post?
2017-12-12T18:15:42+00:00